Click to Hide Advanced Floating Content
Marx diceva davvero che i paesi non occidentali si sarebbero dovuti accodare allo «sviluppo» e alla «civiltà» come fase necessaria verso il comunismo? Non proprio, spiega in quest’intervista il sociologo Kevin B. Anderson

Abbonati a Jacobin Italia per continuare a leggere