Click to Hide Advanced Floating Content
Così ha espresso la sua condizione una donna della Martinica impegnata ad abbattere una statua simbolo dell’oppressione. Perché per comprendere lo sfruttamento attuale è impossibile ignorare quello che è venuto prima

Abbonati a Jacobin Italia per continuare a leggere