Click to Hide Advanced Floating Content
Se l’unica razionalità è sempre quella del mercato può autodefinirsi “governo del cambiamento” anche quello che taglia le tasse ai ricchi, chiude i porti ai migranti e lascia invariata la precarietà del mercato del lavoro.

Abbonati a Jacobin Italia per continuare a leggere